Opere

Il sostegno

Immagine dell'opera Il sostegno di Bobo Pernettaz
legni parzialmente tinti, 86 X 74 cm
firmato e datato in basso a sinistra
Bancabollo 2016

Le opere di Bobo Pernettaz sfuggono a ogni rigida classificazione tipologica: lo dimostra chiaramente anche questa, che sfrutta i valori plastici della tridimensionalità pur non essendo una scultura, affida al disegno l'intensa caratterizzazione del volto e gioca sapientemente con i contrasti cromatici come le pitture. Una libertà dagli schemi che si riflette anche nella varietà del registro espressivo impiegato, di volta in volta poetico, giocoso, ironico, e persino grottesco. Qui la figura della vecchia contadina si riallaccia alla tradizione del naturalismo, fortemente radicata per tutto il Novecento in Valle d'Aosta, mentre le tre mani che sbucano dal fondo per sostenere il fragile corpo introducono un tocco di surrealismo che sdrammatizza la scena. Quello del “sostegno” è il messaggio forte per il quale l'opera è stata scelta come Bancabollo 2016, racchiudendo in sé i valori fondanti che da sempre guidano la filosofia della nostra banca.

Bibliografia

“Nouvelles”, 1, 2016, p. 10.