Autori

Giulio Schiavon

Aosta, 1948 - Aosta, 2012

Giulio Schiavon ha insegnato scultura per alcuni anni presso l’Istituto d’Arte di Aosta. Dal 1992 al 1995 ha realizzato il premio Aristofane per il Festival della satira teatrale e televisiva di Saint-Vincent. Nel 1999 ha realizzato il premio per la prima edizione dei Fumetti di frontiera e nel 2001 ha creato la scenografia del Festival della piccola e media industria del libro Passages Librincittà di Aosta. L'artista, memore delle Avanguardie storiche del Novecento, esprime il bisogno di «riscattare la nostra disastrosa condizione quotidiana», sfuggendo ai meccanismi perversi di un mondo che, nell’Occidente, vive ormai solo di consumismo e di rapporti umani inesistenti. Che siano sculture, fatte di legni vecchi, materiali di scarto e terracotta, o pitture,
le opere di Schiavon sbeffeggiano irridenti la natura dell'esistenza che nel XX secolo è diventata solo teatro, moto perpetuo di un circo immaginario.

Bibliografia essenziale

Giulio Schiavon. Le temps de l'art, catalogo della mostra (Parigi, 25 ottobre 2005 - 22 marzo 2006), Quart 2006; Giulio Schiavon. Il rumore del mondo, catalogo della mostra (Forte di Bard, 24 agosto - 9 ottobre 2011), Quart 2011.

Opere in catalogo