Autori

Dorino Ouvrier

Cogne, 1948

Originario di Epinel, il villaggio di Cogne dove vive e lavora, Dorino Ouvrier si accosta negli anni Settanta all'artigianato di tradizione, abbandonando presto gli oggetti legati alla cultura materiale per approdare alla scultura, di cui oggi è interprete affermato. Dal mondo che l'ha visto nascere trae infinita ispirazione per i suoi legni, che traducono con incisiva immediatezza
il lavoro dei campi, i mestieri artigianali, gli affetti famigliari, il folclore e la religiosità popolare della sua gente, facendosi paradigma universale della vita montanara. Ospite fisso pluripremiato alla Fiera di Sant'Orso e alle principali rassegne espositive valdostane,
ha ottenuto innumerevoli riconoscimenti anche in ambito nazionale e internazionale.

Bibliografia essenziale

Dorino Ouvrier, presentazione di A. Mistrangelo, Ivrea 1999; Dorino Ouvrier. Passioni
nel legno
, catalogo della mostra (Ginevra, 28 novembre 2005 - 11 maggio 2006; Forte di Bard,
27 maggio - 30 luglio 2006), Aosta 2006.

Opere in catalogo