Autori

Enzo Viérin

Aosta, 1963

Fin da quando era bambino Enzo Viérin si divertiva a intagliare il legno con il suo opinel, quando era al pascolo nell'alpeggio gestito dal padre. Una passione che non si sarebbe mai spenta, neanche dopo la laurea in Scienze forestali e l'assunzione all'Assessorato all'Agricoltura; così nel 2003 decide di seguire un corso di scultura tenuto a Pollein dal fratello Siro, uno dei protagonisti dell'artigianato di tradizione valdostano. Due anni dopo partecipa per la prima volta alla Fiera di Sant'Orso esponendo assieme ai suoi compagni di corso e nel 2007 debutta da solo: da allora lo possiamo trovare ogni anno al suo banco in via Croce di Città, all'altezza della chiesa valdese. Appuntamento fisso anche la Mostra concorso dell'artigianato valdostano di tradizione, dove ha ottenuto il primo premio nelle edizioni 2006, 2008 e 2009, il secondo nel 2010 e il terzo nel 2014 e 2017.

Opere in catalogo